• redazione

Rinviato il Mercato della Terra di domenica 8 marzo



I Sindaci della Penisola Sorrentina, adeguandosi al decreto del Consiglio dei Ministri, hanno disposto la sospensione delle attività mercatali periodiche, pertanto l'edizione del Mercato della Terra dell'8 marzo non si terrà, rinviata a data da destinarsi.

I produttori di Slow Food, anche ricordando le sagge parole del Presidente della Repubblica, daranno, così, il proprio contributo a superare questa emergenza. Tutti i produttori slow saranno a disposizione tutti i giorni nelle loro aziende per la spesa dei prodotti freschi, evitando in questo modo gli assembramenti di persone, il motivo per il quale il Mercato si ferma temporaneamente.

Una considerazione, gli scienziati scoprono come i danni all’ambiente fanno esplodere i virus: l'interessante articolo del divulgatore scientifico Mario Tozzi. Ancora una volta si ripropone imperativa l'assunzione di responsabilità da parte di tutti i paesi nel mondo, ma anche, come consumatori, di uno stile di vita molto più attento all'ambiente, per i produttori adottando stili moderni di produzione attenti all'impatto ambientale, ed ai consumatori di scegliere in modo consapevole il carrello della spesa, prediligendo la stagionalità, i prodotti tipici locali, aumentando le proteine vegetali a dispetto di quelle animali ! Quando supereremo questa emergenza globale, saremo tutti cambiati e con una consapevolezza maggiore, di quanto siamo una sola grande comunità che abita questa roccia nello spazio, la nostra casa, cioè il nostro pianeta.

Siamo fiduciosi che lo sforzo unitario di tutto il paese contribuirà positivamente a contenere la diffusione del virus, speriamo di incontrarci quanto prima al prossimo mercato. Il Comitato di Condotta

25 visualizzazioni0 commenti

Seguici sui social

  • Facebook - White Circle
  • Google+ - White Circle
  • YouTube - White Circle