top of page
  • Immagine del redattoreredazione

Stabia, ultima tappa dello Spremuta Day 2023 a scuola in collaborazione con Adiconsum

Aggiornamento: 23 mag 2023



In occasione del 22 maggio Giornata della Biodiversità, la manifestazione per la promozione del consumo dell'arancio biondo sorrentino, dopo le tappe di Sorrento e Piano di Sorrento, chiude a Castellammare di Stabia presso la scuola primaria Santa Teresa Bambin Gesù delle Suore Carmelitane.


Come novità la collaborazione tra Slow Food Costiera Sorrentina e Capri con Adiconsum Napoli e Campania nell'ambito del progetto "Io sono Originale". L'Associazione per la tutela del diritto dei consumatori ha animato una delle tappe della giornata, in particolare quella sulla lettura dell'etichetta dei prodotti a base di arancia.


Le altre tappe sono state il gioco della stagionalità, l'incontro con il produttore Bruno Maresca dell'azienda O'Professore 1912 di Piano di Sorrento per spiegare l'innesto dell'arancio e le diverse peculiarità della pianta, per finire con la sfida a squadre per chi spremeva più arance.

Nell'ambito della stessa mattinata si è tenuto in classe con i volontari Slow Food il Gioco del Piacere di Slow Food Italia sui mieli di montagna, al fine di scoprire attraverso la degustazione guidata il legame intimo del prodotto con il contesto naturalistico nel quale è raccolto.


Appuntamento al prossimo anno a partire da metà febbraio momento di inizio della migliore raccolta per la spremuta delle arance bionde sorrentina depositate nell'Arca del Gusto di Slow Food.


68 visualizzazioni0 commenti

Hozzászólások


Seguici sui social

  • Facebook - White Circle
  • Google+ - White Circle
  • YouTube - White Circle
bottom of page